FAVORITE LINKS




Italian Restaurant Guide for St. Louis
Eating out? Check it here

ST. LOUIS ORGANIZATIONS

Italiano per piacereLogo di Italiano per piacere
Socio-cultural, to promote the Italian language.  Meets every other month, Italian speaking only

Italian Club of St. LouisItalian Club of St. Louis Logo
Socio-cultural, meets to discuss subjects of interest to the Italian- American community

Italia America Bocce Club LogoItalia America 
Bocce Club
St. Louis' Bocce Club,
since 1975

UNICO - St. Louis Chapter
Unico National LogoChapter of US service org, fund raisers for local charities
ARCHIVES

Hill 2000 Logo
Hill 2000
The neighborhood organization of "the Hill"


Sicilian Cultural AssnSicilian Cultural Society of St. Louis Logo
Socio-cultural, meets monthly to promote the Sicilian heritage

FIAO
Special interest. Organizational and support activities for local I-A events

Fratellanza Society LogoFratellanza Society
Fraternal organization to promote unity between Italians and their adopted country

Societa` di Mutuo Soccorso Maria SS. della Misericordia LogoMisericordia Society
Preservation of  the Italian culture to the community

Italian Community Band of St. Louis

Cheltenham Lions
Columbus Day Corp.
I.P.C. Bosco Boys
Italian American Bar Assn
Italian Americans of SW IL
Knights of Columbus
North County I-A Seniors
PBM
Red White & Green, Inc.
St.L-Bologna Sister City
St. Louis Italian Open


Great exposure
Great exposure, large targeted audience



Copyright © 1997- Present
ItaliaUSA All rights reserved
MONDO NEWS
(Click on titles)
OPPORTUNITÀ PER GLI STUDENTI DI ORIGINI ITALIANE CHE RISIEDONO ALL' ESTERO!
Cari Connazionali,
   la MIB School Management di Trieste in collaborazione con l`ICE e con il patriocinio del MAECI, ha messo a disposizione il Bando "Origini Italia" per l`Anno 2017.
Gli studenti avranno la possibilita` di conoscere la terra di origine e al tempo stesso durante il corso si favoriranno incontri per possibili e future collaborazioni con le imprese italiane che hanno interesse ad esportare all`estero.
   L'iscrizione al corso è gratuita e gli organizzatori assicurano ai partecipanti la copertura dei costi di viaggio, alloggio e vitto per tutto il periodo del corso stesso, la cui durata è di 4 mesi (dal 21 agosto al 1° dicembre 2017).
Requisiti per partecipare sono: discendenza da famiglie di emigrati italiani nel mondo; residenza fuori dall’Italia età 25-35 anni (al 31 marzo 2017); buona conoscenza dell'inglese (minimo B2), laurea (sono possibili limitate eccezioni); esperienza professionale; motivazione personale.
   Tutte le informazioni relativi al corso – insieme ai moduli per l'iscrizione online - sono reperibili sul sito sotto 
   La domanda di presentazione si potra` presentare entro e non oltre il  31 Marzo 2017.
   Cordialmente
   Vincenzo Arcobelli
   Cons.CGIE in USA
   twitter@VinceArcobelli

Link Con le Informazioni dettagliate: Origini Italia

Acoltate la testimonianza di una studentessa che ha partecipato:




The Met: Live in HD 2016–17 Season
Wehrenberg Theatres in conjunction  with Fathom Events and the New York Metropolitan Opera announced the “The Met: Live in HD 2016–17 Season”.
The Des Peres 14 Cine in Des Peres, will host the series in the luxurious Five Star Lounge with leather recliners and an on-call wait staff.  Admission in the Five Star Lounge will be just $24 a seat, and $22 for seniors. Tickets are available online at www.wehrenberg.com
In addition to the incredible opera presentations, moviegoers will go behind the scenes with the talented artists that make the Met one of the most renowned opera houses in the world. Backstage access includes special interviews with cast and crew and other exclusive features
Each live event takes place on a Saturday, at 11:55 AM, with a pre-recorded encore broadcast the following Wednesday, at 6:30 PM.
Four operas will be sung in Italian with English subtitles, they are:

LIVE Saturday October 22 at 11:55 AM -
ENCORE: Wednesday October 26 at 6:30 PM

LIVE Saturday January 7 at 11:55 AM -
ENCORE: Wednesday January 11 at 6:30 PM

LIVE Saturday March 11 at 11:55 AM -
ENCORE: Wednesday March 15 at 6:30 PM

LIVE Saturday March 25 at 11:55 AM -
ENCORE: Wednesday March 29 at 6:30 PM

FOR OTHER OPERAS SUNG IN THEIR NATIVE LANGUAGE CONSULT THE WEHRENBERG WEB SITE www.wehrenberg.com

CONGRATULAZIONI ITALIA
VINCE LA DEMOCRAZIA


La Riforma Costituzionale proposta dal Governo, che è sottoposta a Referendum confermativo, incide fortemente - e negativamente - sulla rappresentanza parlamentare dei cittadini italiani all’estero.

30 RAGIONI PER DIRE NO ALLE MODIFICHE DELLA COSTITUZIONE E ALLA LEGGE ELETTORALE ITALICUM di Massimo Villone - LEGGI

Referendum costituzionale, tutte le falle della riforma pasticciata
Possibile che per abolire il Senato e semplificare la vita istituzionale del Parlamento italiano sia stato deciso di riscrivere ben 47 articoli della nostra Carta Costituzionale con il rischio concreto di produrre solo caos e approssimazione? La riforma Renzi-Boschi per cui gli italiani saranno chiamati alle urne referendarie il 4 dicembre...            LEGGI
LA SEMPLIFICAZIONE (?) DELLA RIFORMA COSTITUZIONALE:

Articolo 70 - oggi

“La funzione legislativa è esercitata collettivamente dalle due Camere. “

Articolo 70 – domani (se vince il "SI")

“La funzione legislativa è esercitata collettivamente dalle due Camere per le leggi di revisione della Costituzione e le altre leggi costituzionali, e soltanto per le leggi di attuazione delle disposizioni costituzionali concernenti la tutela delle minoranze linguistiche, i referendum popolari, le altre forme di consultazione di cui all’articolo 71, per le leggi che determinano l’ordinamento, la legislazione elettorale, gli organi di governo, le funzioni fondamentali dei Comuni e delle Città metropolitane e le disposizioni di principio sulle forme associative dei Comuni, per la legge che stabilisce le norme generali, le forme e i termini della partecipazione dell’Italia alla formazione e all’attuazione della normativa e delle politiche dell’Unione europea, per quella che determina i casi di ineleggibilità e di incompatibilità con l’ufficio di senatore di cui all’articolo 65, primo comma, e per le leggi di cui agli articoli 57, sesto comma, 80, secondo periodo, 114, terzo comma, 116, terzo comma, 117, quinto e nono comma, 119, sesto comma, 120, secondo comma, 122, primo comma, e 132, secondo comma. Le stesse leggi, ciascuna con oggetto proprio, possono essere abrogate, modificate o derogate solo in forma espressa e da leggi approvate a norma del presente comma. Le altre leggi sono approvate dalla Camera dei deputati. Ogni disegno di legge approvato dalla Camera dei deputati è immediatamente trasmesso al Senato della Repubblica che, entro dieci giorni, su richiesta di un terzo dei suoi componenti, può disporre di esaminarlo. Nei trenta giorni successivi il Senato della Repubblica può deliberare proposte di modificazione del testo, sulle quali la Camera dei deputati si pronuncia in via definitiva. Qualora il Senato della Repubblica non disponga di procedere all’esame o sia inutilmente decorso il termine per deliberare, ovvero quando la Camera dei deputati si sia pronunciata in via definitiva, la legge può essere promulgata. L’esame del Senato della Repubblica per le leggi che danno attuazione all’articolo 117, quarto comma, è disposto nel termine di dieci giorni dalla data di trasmissione. Per i medesimi disegni di legge, la Camera dei deputati può non conformarsi alle modificazioni proposte dal Senato della Repubblica a maggioranza assoluta dei suoi componenti, solo pronunciandosi nella votazione finale a maggioranza assoluta dei propri componenti. I disegni di legge di cui all’articolo 81, quarto comma, approvati dalla Camera dei deputati, sono esaminati dal Senato della Repubblica, che può deliberare proposte di modificazione entro quindici giorni dalla data della trasmissione. I Presidenti delle Camere decidono, d’intesa tra loro, le eventuali questioni di competenza, sollevate secondo le norme dei rispettivi regolamenti. Il Senato della Repubblica può, secondo quanto previsto dal proprio regolamento, svolgere attività conoscitive, nonché formulare osservazioni su atti o documenti all’esame della Camera dei deputati».

CI CAPITE QUALCOSA?

YOUR DONATION IS DESPERATELY NEEDED!
DONATE TO THE ITALIAN RED CROSS.
OR TO NIAF/ITALIAN AMERICAN RELIEF
We will list businesses that are generously supporting the victims of the earthquake, such as DITALIA Fine Italian Imports.  Let us know if your company should be listed, email us. Thank you.

Aftershocks shake central Italy as search for earthquake victims continues
Washington Post - AMATRICE, Italy — Strong aftershocks continued to strike central Italy as rescue crews began to lose hope of finding additional survivors two days after a deadly earthquake that killed more than 300 people.  In the devastated town of Amatrice, reduced to rubble and ruins by the magnitude-6.2 earthquake, an aftershock of magnitude 4.7 struck Friday morning, the U.S. Geological Survey said.
This came after more than 50 smaller aftershocks rocked Italy’s Apennine Mountains region throughout Thursday night. More than 1,000 aftershocks have shaken the area since the earthquake struck early Wednesday.

The town of Amatrice: before and after the earthquake


HIGHLIGHTS
Comitato Tricolore per gli Italiani nel Mondo
CTIM -  Nord America

Submit your book for a free listing
Titles that every Italian-American library should be proud to own

Great exposure
Great exposure, large targeted audience
reasonable prices

Click on logo for cities, dates and titles

Views and selections
by an authoritative
Italia
n American

Elected Italian Representatives to the USA
Visitate il portale COMITES

Great exposure, large targeted audience
Great Value and Exposure

Storia d'Italia a cura di Luisa Gabbiani Flynn
From the very beginning...

Co son lontan de ti...
Una bellissima città...

By far one of the best sites on the net.  Enjoy it.
Great genealogy site
Send MailWrite to the management of this portal

Visitor #: 

Make this your Home Page!


AGENZIE STAMPA
ITALIANE


Italian News Agency







2016/2017 Opera Series returns to the
Des Peres Theather 5 Star Lounge

Four operas are sung in Italian
CLICK HERE


News in Italian


dall'Italia
(Click on titles)

da "Il Punto" di Marco Zacchera

RIENTRI AMARI
I lettori sanno che ho la fortuna di poter spesso girare il mondo, ma i rientri sono sempre più duri dovendo fare dei doverosi paragoni e rendendomi conto di come l’Europa sia ormai ai margini del mondo e l’Italia ancora più in coda.
   Chi non vede, verifica o tocca con mano queste differenze difficilmente può rendersi conto di questa nostra spaventosa e progressiva arretratezza che purtroppo peggiora costantemente nell’indifferenza collettiva. Non solo gli italiani sono statisticamente sempre più “vecchi” ma è il nostro sistema che non regge più, vittima anche di burocrazie demenziali che umiliano chi vuole investire e creano formalità inutili, con ritardi e costi spaventosi.
   Mentre gli alti corrono noi siamo fermi e il gap si allarga sempre di più ben comprendendo perché oltre 100.000 giovani laureati italiani ogni anno se ne scappino all’estero per disperazione.
   Perfino il calcio italiano è ormai fuori dal grande giro e perfino la risorsa turismo - che con il food, la moda e il clima potrebbero essere il nostro punto di forza – è messo in difficoltà soprattutto per i costi: come scegliere un paese dove la benzina o l’energia costa il doppio del normale? Così da prima meta turistica al mondo siamo scivolati di molte posizioni e solo in Europa siamo ora ben dietro Francia e Spagna.
   Noi rinviamo, cancelliamo, minimizziamo, banalizziamo tutto e purtroppo ecco i risultati


LA TEORIA E LA REALTA’
  
Governo pre-elettorale? In realtà Gentiloni spera, di salto in salto, di tirare avanti almeno un annetto e soprattutto lo spera Renzi che - rinviando il voto, ma controllando stretto  il neo-premier - spera di far dimenticare la sua sconfitta referendaria e tutte le sue balle collegate serviteci in quantità.
   D'altronde questo è solo un suo governo per procura trovando curioso il passaggio di Alfano agli Esteri senza alcuna preparazione specifica (sui blog circolano già le sue esilaranti interpretazioni in siculo-inglese, ma avere un ministro che neppure lo parli correttamente è davvero l’apologia dell’italietta…) ma soprattutto ho trovato offensivo verso tutti gli italiani nominare la Boschi sottosegretaria-factotum, ovvero la badante ufficiale del premier. Ricordiamoci che la stessa Boschi aveva stragiurato che in caso di sconfitta referendaria sarebbe ritornata a casa, ovviamente non è stato così.
   Lasciando perdere la figuraccia della neo-ministro alla Pubblica Istruzione, l’ex sindacalista Valeria Fedeli risultata senza nemmeno un diploma di maturità (ma visto che aveva barato sul curriculum, le sue immediate dimissioni per vergona conclamata non sarebbero opportune?) è invece positiva la scelta di Minniti all’Interno perché è una persona seria.
   In ogni caso a questo governo chiederei solo di portarci celermente al voto e che avesse il coraggio di spiegarci chiaramente lo scandalo di MONTE DEI PASCHI DI SIENA perché è inaudito che una banca accumuli 19 miliardi di sofferenze e alla fine paghi solo i risparmiatori e lo stato. .
   Questo vale per le altre pesanti responsabilità di Bankitalia, CONSOB e governo Renzi per MPS ma anche nella gestione degli affari delle Banche popolari, altro scandalo indecente. Una inchiesta si impone però soprattutto su MPS  che è stata per decenni la banca di riferimento prima del PCI, poi dei PDS, dei DS ed ora del PD.
   A chi e perché sono stati concessi questi crediti senza garanzie?
   Decenza vorrebbe avere un po’ di chiarezza e che qualche Magistrato avesse la spina dorsale diritta nel cercare di capire quali porcherie ci siano dietro. Dubito che ci sarà, purtroppo, perché in troppi pensano alla carriere e allora la vera “mission” di Gentiloni è semplicemente quella di annebbiare e sbianchettare le carte, rinviare, far dimenticare Renzi agli italiani per poi farcelo ritrovare ricandeggiato alle elezioni.
   Il nuovo premier servirà anche per firmare il lavoro sporco di qualche riformetta fiscale e preparare così un lifting al PD di Renzi, pronto per tentare la rivincita la prossima volta.
   Per questo spingeranno tutte le coperture e le blindature degli amici degli amici su stampa, TV e informazione in genere.



SEMPLICI RAGIONI PER UN "NO"
ricordati che con il SI ...
... IL VOTO DEGLI ITALIANI NEL MONDO PERDE IMPORTANZA
   Non ci saranno più senatori eletti all'estero, gli italiani all'estero non voteranno più al ballottaggio per la Camera, non saranno più rappresentati come "territorio" (tutto il mondo all'estero non conterà più, eppure Valle D'Aosta, Molise, Trento e Bolzano: ciascuna di queste piccole aree avrà 3 senatori, una ingiustizia evidente)
... LA NUOVA COSTITUZIONE NON ELIMINA IL BICAMERALISMO MA LO PASTICCIA
   Avremo fino a 13  tipi diversi di legiferare incrementando la confusione
... TOGLIE POSSIBILITA' DI PARTECIPAZIONE
   Triplicando da 50.000 a 150.000 le firme per i disegni di legge di iniziativa  popolare, da 500,000 a 800,000 per le richieste di referendum, mette in mano al  Capo del governo il Parlamento, la Magistratura, l'Informazione, l'elezione del Presidente della Repubblica
... NON DIMINUISCONO I COSTI DELLA POLITICA
   Perché i costi del senato scendono solo del 10% e non vengono toccati gli emolumenti di circa 2.100 persone (deputati, consiglieri regionali, ministri ed assessori regionali) e di decine di migliaia di dipendenti pubblici e delle società pubbliche che oggi hanno uno stipendio di oltre 200.000 euro l'anno.  Per ridurre questi costi basterebbe una legge ordinaria, non serve rifare la Costituzione!
... E' UNA RIFORMA CHE CREA UNA COSTITUZIONE INCOMPRENSIBILE
   Più lunga, contorta, aperta ad ogni tipo di ricorso (solo l'art. 70 passa da 9 a 438 parole, quasi come tutta la Costituzione americana!)
... MA SOPRATTUTTO TOGLIER IL DIRITTO DI VOTO
  Per eleggere il senato a tutti gli italiani, sia a quelli che stanno in Italia che a quelli che vivono all'estero
AL REFERENDUM PER IL
4 DICEMBRE 2016 VOTA NO!

AL REFERENDUM PER IL 4 DICEMBRE 2016 VOTA NO!REFERENDUM: SE VINCE IL SI …
   
Quando vi dicono che l’Italia “crescerà’” con la nuova riforma costituzionale leggetevi l’attuale articolo 70 della Costituzione e quello futuro.
    Letta la nuova formulazione? Davvero? Fino in fondo?  Bene,  pensate ora a quante migliaia di ricorsi costituzionali e di giurisdizione si potranno instaurare  su qualsiasi argomento con questo testo incomprensibile, confuso e prolisso. Non si “crescerà” certo per questo, quindi…votate NO !    LEGGI

REFERENDUM: SEMPLIFICA?
   
Conti alla mano la Costituzione Americana del 1785 dopo 231 anni e 27 emendamenti è tuttora composta di soli 7 (sette!) articoli  per un totale di 4.516 parole, titoli ed emendamenti compresi.
    Il solo articolo 70 della “nuova” Costituzione che si vuole approvare passa da 9 (nove) a 446 (quattrocentoquarantasei!) parole. E questa vi sembra una “semplificazione”??!!  Nella sua ignoranza la ministro Boschi sosteneva che NON ESISTE AL MONDO UNA COSTITUZIONE DOVE CAMERA E SENATO ABBIANO GLI STESSI COMPITI. Evidentemente la giovane ministro ignora e  NON HA NEPPURE MAI  LETTO I SETTE  ARTICOLI DELLA COSTITUZIONE AMERICANA!

POLITICHE ITALIANE
ELEZIONI 24 & 25 FEBBRAIO 2013
VAI ALLA PAGINA ELEZIONI

Great exposure, large targeted audience